Decreto Asset, Arera presenta ricorso vs Antitrust: “Fondata su erronea interpretazione elementi di fatto e diritto”

Tempo di lettura ca.: 57 secondi


L’Arera ha presentato con una delibera dello scorso 8 luglio, ricorso contro la comunicazione dell’Antitrust riguardante il decreto Asset e i nuovi poteri ad essa attribuiti. “In data 13 maggio 2024 la Comunicazione è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale e sul sito istituzionale di AGCM; la predetta Comunicazione si presta ad essere censurata in quanto fondata su un’erronea interpretazione degli elementi di fatto e di diritto rilevanti”, si legge nella delibera dell’Authority dell’energia che ha ritenuto sussistere i presupposti per proporre “ricorso giurisdizionale avverso la richiamata Comunicazione”. La Comunicazione dell’Antitrust ha riguardato in particolare le regole della procedura del Decreto Asset che “prevedono la possibilità di impiegare nuovi poteri nell’ambito di un medesimo procedimento che, dopo una prima fase tipicamente conoscitiva, in presenza di particolari circostanze potrà eventualmente prevedere una seconda fase rimediale volta a individuare misure necessarie e proporzionate a eliminare le distorsioni della concorrenza. A tale proposito – si legge -, l’esercizio dei nuovi poteri di cui al Decreto Asset, e segnatamente l’adozione di misure rimediali, nell’ambito della discrezionalità di cui gode l’Autorità sarà prioritariamente orientato ai casi in cui l’Autorità ritenga che i problemi concorrenziali che ostacolano o distorcono il corretto funzionamento del mercato con conseguente pregiudizio per i consumatori siano significativi e persistenti”. Ma soprattutto contro il possibile allargamento di questi poteri che “con parere del 29 gennaio 2024, n. 61, il Consiglio di Stato, sez. I consultiva”, ha chiarito che tali nuovi poteri “operano, senza restrizioni di ordine settoriale o merceologico, per tutti i settori per i quali l’Autorità garante della concorrenza e del mercato abbia inteso attivare, ricorrendone presupposti e condizioni, i propri poteri di indagine conoscitiva”.

19-24 (bollettino antitrust)

276-24 (Arera)

The post Decreto Asset, Arera presenta ricorso vs Antitrust: “Fondata su erronea interpretazione elementi di fatto e diritto” first appeared on AGEEI.


 - 
Dutch
 - 
nl
English
 - 
en
French
 - 
fr
German
 - 
de
Italian
 - 
it
Portuguese
 - 
pt
Spanish
 - 
es